Author: Federica Marchesini

Language: Italiano

Summary: Atena Monti, una donna sempre meno italiana e sempre più cosmopolita intraprende un viaggio fisico, mentale e linguistico, dal Sudafrica all’Italia, dall’italiano al sudafricano e viceversa. Dall’aeroporto di Città del Capo, che sta lasciando alle sue spalle per andare a Roma in vacanza, si mette ad osservare il mondo, come se fosse un palcoscenico e lei fosse seduta in platea con un pezzo di carta e una penna. Ma ne vede due di mondi: quello reale a Città del Capo, dove abita, che emerge tra le pagine come una realtà multiforme da scoprire, fatto di paesaggi infiniti, di balene e pinguini, di vigneti e di tramonti da mal d’Africa. E poi quello italiano, fatto di ricordi lontani e flashback che riportano in superficie un paio di parrucche, il gioco del portafoglio, i panini al tonno e capperi, il terapista del rossore e una scia di profumi che fa male al cuore. E poi ci sono tutti quegli esseri umani che Atena descrive con umorismo e ironia: i suoi connazionali diventano “gli italiani d’Italia”, quelli che non sanno fare a meno della camicetta azzurra, delle parole che finiscono in INO, delle mani che parlano da sole e di un caffè come Dio comanda. I sudafricani diventano degli individui da studiare, quelli che non sanno fare a meno della grigliata e delle salse, che si vestono da safari agli appuntamenti galanti e camminano sempre scalzi. Infine c’è l’Amore! Quel marito che lei sognerebbe di conoscere in aeroporto perché sarebbe una bella storia da raccontare agli amici. Source: Amazon.com

Notes:

Link: Find it on Amazon

 

 

Advertisements