Book cover

Falsi amici. Italia Francia. Relazioni pericolose.

Author: Anaïs Ginori

Language: Italiano

Summary Quando si studia il francese, una delle prime cose che s’imparano sono i cosiddetti fauxamis, Falsi Amici. Quei termini che assomigliano a qualcosa e che invece significano tutt’altro. Un eterno difetto di traduzione che diventa parabola della millenaria relazione fra Italia e Francia. La vicinanza ha sempre creato tra i due paesi un’illusione di conoscenza e comunanza. Nel tricolore italiano c’è il verde al posto del blu. I due popoli si chiamano confidenzialmente “cugini” si contendono da secoli il primato enogastronomico convinti di primeggiare sull’altro nelle classifiche mondiali del gusto e dell’eleganza. Nonostante la reale convergenza di culture ed esperienze, a intervalli regolari riemergono, però, nervi scoperti tra i due popoli. Le affinità culturali e storiche non impediscono incomprensioni ed equivoci. Dall’inimicizia fra Silvio Berlusconi e Nicolas Sarkozy alla vittoria socialista di Frangois Hollande che fa sognare la riscossa della sinistra anche in Italia. Dalla mancata estradizione di Cesare Battisti che riattualizza il dibattito sulla dottrina Mitterrand alle rivalità sportive che puntellano periodicamente le storie nazionali, fino ad arrivare ai recenti contenziosi sulle politiche di riduzione dell’immigrazione, la messa in discussione del trattato di Schengen e il diverso approccio alla crisi economica che ha investito il mondo occidentale negli ultimi anni (Amazon.it).

Continue reading “Falsi amici. Italia Francia. Relazioni pericolose.”

Book cover

I named my dog Pushkin (and other immigrant tales)

Author: Margarita Gokun Silver

Language: English

Summary: Moscow, 1988. After years of antisemitic harassment, countless hours waiting in line for toilet paper, and having zero access to cool jeans, Margarita decides it’s time to get the hell out of the Soviet Union. While dreaming of buying the boat-sized Buick she’d seen in a pirated VHS of Miami Vice and getting a taste of whatever it is Bruce Springsteen is singing about, she comes up with a plan to escape Mother Russia for good.

When Margarita arrives in the US with her family, she has one objective – become fully American as soon as possible, and leave her Soviet past behind. But she soon learns that finding her new voice is harder than avoiding the KGB.

Because, how do you become someone else completely? Is it as simple as changing your name, upgrading your wardrobe and working on your pronunciation of the word ‘sheet’? Can you let go of old habits (never, ever throw anything away), or learn to date without hang-ups (‘there is no sex in the Soviet Union’ after all)? Will you ever stop disappointing your parents, who expect you to become a doctor, a lawyer, an investment banker and a classical pianist – all at the same time? And can you still become the person you dreamed you’d be, while learning to embrace parts of yourself you’ve wanted to discard for good when you immigrated?

Continue reading “I named my dog Pushkin (and other immigrant tales)”

Palermo è una cipolla. Remix

Author: Roberto Alajmo Language: Italiano Summary: Ogni libro dovrebbe avere almeno l’aspirazione di essere eterno. Almeno, l’aspirazione: sapendo che non potrà mai arrivarci. E questo libro quella strada l’aveva imboccata. Ma il tempo passa, e la Città cambia e sì, in moltissime cose la Città è cambiata in meglio. Certo, c’è sempre da fare i conti con l’eterna propensione all’”annacamento”. Ogni due passi avanti corrisponde … Continue reading Palermo è una cipolla. Remix

L’unica persona nera nella stanza

Author: Nadeesha Uyangoda Language: Italiano Summary: La razza è un concetto difficile da cogliere, pur non avendo fondamenti biologici produce grossi effetti nei rapporti sociali, professionali e sentimentali. La razza in Italia non si palesa fino a quando tu non sei l’unica persona nera in una stanza di bianchi. E quell’unica persona è Bellamy, Mike, Blessy, David… una moltitudine in parte sommersa, sotterranea. Quell’unica persona … Continue reading L’unica persona nera nella stanza

Home Away from Home: Immigrant Narratives, Domesticity, and Coloniality in Contemporary Spanish Culture

Author: N. Michelle Murray

Language: English

Summary: Home Away from Home: Immigrant Narratives, Domesticity, and Coloniality in Contemporary Spanish Culture examines ideological, emotional, economic, and cultural phenomena brought about by migration through readings of works of literature and film featuring domestic workers. In the past thirty years, Spain has experienced a massive increase in immigration. Continue reading “Home Away from Home: Immigrant Narratives, Domesticity, and Coloniality in Contemporary Spanish Culture”