West and Skoda. Quei giorni da cani

Author: Davide Pellegrini Language: Italian Summary: Un ragazzo solo al mondo viene ritrovato morto nel cortile interno d’un palazzo a Scalo San Lorenzo, è stato massacrato di botte. Unico indizio da cui partire, il suo pitbull lasciato in custodia a un’anziana vicina. Le indagini del vicequestore Walter Soccio vanno a scoperchiare un vaso di Pandora fatto di traffici di droga, prostituzione d’alto bordo, lotte clandestine … Continue reading West and Skoda. Quei giorni da cani

Resto qui

Author: Marco Balzano

Language: Italian

Summary: Quando arriva la guerra o l’inondazione, la gente scappa. La gente, non Trina. Caparbia come il paese di confine in cui è cresciuta, sa opporsi ai fascisti che le impediscono di fare la maestra. Non ha paura di fuggire sulle montagne col marito disertore. E quando le acque della diga stanno per sommergere i campi e le case, si difende con ciò che nessuno le potrà mai togliere: le parole.

«Se per te questo posto ha un significato, se le strade e le montagne ti appartengono, non devi aver paura di restare».

L’acqua ha sommerso ogni cosa: solo la punta del campanile emerge dal lago. Sul fondale si trovano i resti del paese di Curon. Siamo in Sudtirolo, terra di confini e di lacerazioni: un posto in cui nemmeno la lingua materna è qualcosa che ti appartiene fino in fondo. Quando Mussolini mette al bando il tedesco e perfino i nomi sulle lapidi vengono cambiati, allora, per non perdere la propria identità, non resta che provare a raccontare. Trina è una giovane madre che alla ferita della collettività somma la propria: invoca di continuo il nome della figlia, scomparsa senza lasciare traccia. Da allora non ha mai smesso di aspettarla, di scriverle, nella speranza che le parole gliela possano restituire. Finché la guerra viene a bussare alla porta di casa, e Trina segue il marito disertore sulle montagne, dove entrambi imparano a convivere con la morte. Poi il lungo dopoguerra, che non porta nessuna pace. E cosí, mentre il lettore segue la storia di questa famiglia e vorrebbe tendere la mano a Trina, all’improvviso si ritrova precipitato a osservare, un giorno dopo l’altro, la costruzione della diga che inonderà le case e le strade, i dolori e le illusioni, la ribellione e la solitudine. Una storia civile e attualissima, che cattura fin dalla prima pagina. Il nuovo grande romanzo del vincitore del Premio Campiello 2015, già venduto in diversi Paesi prima della pubblicazione. Fonte: Amazon.it

Continue reading “Resto qui”

Parlo italiano. Manuale pratico per stranieri

Author: C. Lizzadro (a cura di), E. Marinelli (a cura di), A. Peloso (a cura di)

Language: Italian

Summary: Incontrarsi, lavorare, cercare casa, viaggiare, fare acquisti, andare all’ufficio postale, dal medico, al cinema, in questura: le parole e le frasi fondamentali per vivere e comunicare in Italia. Un manuale per imparare gli elementi di base dell’italiano: modi di dire, coniugazioni dei verbi, sintesi grammaticali. Con gli esercizi e le chiavi per imparare dai propri errori. Contiene un fac-simile del test di verifica della conoscenza della lingua italiana, indispensabile per ottenere il permesso di soggiorno CE. Fonte: amazon.it

Continue reading “Parlo italiano. Manuale pratico per stranieri”

antonella moretti

Prezzemolo e Cilantro

Author: Antonella Moretti

Language: Italiano

Summary: Assieme a Luisella, Astrid ed Emma, le protagoniste di questo romanzo, le voci delle altre italiane che vivono nella loro comunità expat creano un intrecciarsi di storie che danno a vita ad un romanzo corale nel quale molte espatriate si potranno ritrovare. Come può essere la vita di un’italiana in Cina? Quali sono le difficoltà, le opportunità, le differenze rispetto a quella condotta in madrepatria? Il libro, seppur con la leggerezza di un romanzo, rende un quadro realistico di quella che è la quotidianità delle espatriate in Cina, le loro sfide, l’entusiasmo e la fatica di vivere immersi in una diversità culturale che è al tempo stesso affascinante e incomprensibile. Da leggere se sei espatriata, o se vorresti esserlo. Da far leggere ai mariti che lavorano all’estero, per far capire loro che essere “sposa accompagnante” non è sempre così facile come sembra. O semplicemente da sfogliare se c’è la curiosità di scoprire come vivono gli italiani dall’altra parte del mondo. – Source: Amazon.it

Continue reading “Prezzemolo e Cilantro”

Sebben che siamo donne – We are women

Author: Heyley Egan

Language: Italian/English

Summary: Rispetto, diritti, giustizia, dignità e coraggio. Sono questi i temi che caratterizzano questo secondo albo illustrato di Matilda Editrice. Come in una macchina del tempo portiamo bambini e bambine nel passato, un passato recente, quello delle nonne e delle bisnonne e facciamo parlare lei, la protagonista, una bambina mandata a lavorare troppo presto, lontana dalla famiglia, assieme a tante altre coetanee, in una risaia.

Mondine (o mondariso), le chiamavano. La storia ci dice che sono state un movimento sindacale importantissimo: hanno lottato pur lavorando ore e ore chine sui campi di riso per migliorare le condizioni di vita, gli orari di lavoro, il salario.

I loro canti echeggiavano nelle valli. Erano canti di denuncia, erano canti di speranza. Erano abbracci di voci.

Dalla storia e dai racconti di alcune mondine e proprio da uno dei brani simbolo del loro repertorio, La lega, il ritornello: Sebben che siamo donne, dà il titolo a questo albo illustrato.

Il libro contiene link a brani musicali, libri e cd e al video realizzato dall’autrice, dunque la lettura continua in rete, per conoscere ancora meglio la storia delle mondine.

I testi sono in italiano e in inglese, perchè il libro sia uno strumento linguistico ma anche per rispettare la narrazione originale.

Continue reading “Sebben che siamo donne – We are women”

Senza bagagli

Author: Elvira Dones

Language: Italian

Summary: Gli albanesi protagonisti del romanzo-confessione di Elvira Dones non sono le anime disperate che affidano il destino alla ruggine dei barconi clandestini. Valutiamo comunque il fatto che quello dell’autrice-narratrice è stato un osservatorio privilegiato, dall’alto del suo ruolo pubblico alla TV di Stato e commisurando il tutto con le fisionomie smarrite della gente comune, ci rendiamo conto che una annessione collettiva suddivisa tra gli Euro Paesi dell’Unione salverebbe dal baratro un popolo allo sbando. Non può esserci futuro in un posto senza presente, dove l’occupazione principale è ancora quella di sopravvivere. Accusatorio, ma anche dolorosamente innamorato, il libro della Dones è davvero un bel romanzo di un’attualità sparata in faccia al mondo: solo a tratti manierato in alcuni dialoghi “privati”, riesce comunque a perfezionare nel cammino narrativo il quadro sociale e politico dell’Albania dopo la morte di Enver Hoxha in un discorso analitico mai pietistico, semplicemente reale come la difficoltà di vivere, muoversi e respirare all’unisono con l’immenso polmone del Partito. – Source: L’Avvenire

Continue reading “Senza bagagli”